Il riparo inciso di Chenal

Venerdì 9 maggio 2014 alle ore 17.30 ad Aosta (Auditorium della Torre dei Balivi) presentazione del riparo inciso di Chenal

L’Assessore all’Istruzione e Cultura e il Presidente della Società Valdostana di Preistoria e di Archeologia hanno il piacere di invitare la Signoria Vostra alla presentazione del sito

IL RIPARO INCISO DI CHENAL

Venerdì 9 maggio 2014 ore 17.30

Aosta – Auditorium della Torre dei Balivi, via Guido Rey

Precederà alle ore 16.00 la visita guidata al sito monumentale Torre dei Balivi

loghi_AO


Il riparo e il rilievo iconografico in corso

Il riparo e il rilievo iconografico in corso

 (clicca sulle immagini per aprire la galleria fotografica)


reg_AO_head600

Assessorat de l’Education et de la Culture
Assessorato Istruzione e Cultura

Regione Autonoma Valle d’Aosta
Assessorato Istruzione e Cultura

COMUNICATO STAMPA

Venerdì 09 maggio 2014

IL RIPARO INCISO DI CHENAL (MONTJOVET)

L’Assessorato Istruzione e Cultura – Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali e la Società Valdostana di Preistoria e di Archeologia organizzano una giornata per la presentazione degli studi realizzati presso il riparo sottoroccia di Montjovet, località Chenal.

Nel pomeriggio di venerdì 09 maggio 2014, a partire dalle ore 17.30 – presso l’auditorium della “Torre dei Balivi” di Aosta – il pubblico sarà introdotto alla comprensione delle importanti nonché affascinanti incisioni che caratterizzano il riparo sottoroccia di Chenal. Tale presentazione sarà preceduta alle ore 16.00 dalla visita guidata al sito monumentale che accoglie l’evento.

Gli interventi saranno due e – in ordine di presentazione – riguarderanno:

  1. Relatori:
    dr. Andrea ARCÀ (Università di Pisa – Scuola di dottorato in Scienze dell’Antichità e Archeologia, Cooperativa archeologica Le Orme dell’Uomo – Valcamonica);
    prof. Damien DAUDRY (Presidente della S.Va.P.A. – Società Valdostana di Preistoria e di Archeologia);
    prof. Angelo Eugenio FOSSATI (Università Cattolica del S. Cuore – Dipartimento di Storia, Archeologia e Storia dell’Arte – Milano, Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria – Firenze, Cooperativa archeologica Le Orme dell’Uomo – Valcamonica);
    dr. Francesca MORELLO (Cooperativa archeologica Le Orme dell’Uomo – Valcamonica);
    dr. Luca RAITERI (R.A.V.A. – Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali, Università di Ferrara – Scuola di dottorato in Scienze e tecnologie per l’Archeologia e i beni culturali).

    Titolo: Le incisioni rupestri del riparo sottoroccia di Chenal (Montjovet)

    Argomento: lo studio delle incisioni rupestri, effettuato tramite il rilievo iconografico a contatto e la catalogazione di tutte le figure incise, ha confermato la presenza di diverse fasi istoriative attribuibili all’epoca preistorica e protostorica. I relatori accompagneranno il pubblico alla scoperta delle tecniche di rilievo e soprattutto alla scoperta delle incisioni realizzate in seimila anni: mascheriformi del Neolitico medio (seconda metà del V millennio a.C.), gli unici in tutte le Alpi a presentare somiglianze con l’iconografia del megalitismo bretone, alle figure ciliate della prima età del Rame (seconda metà del IV millennio a.C.), dagli oranti dell’età del Bronzo (seconda metà del II millennio a.C.) alle figure lasciate alla fine del medioevo dai soldati della caserma del castello di Chenal.

  2. Relatore: dr. Leandro BORNAZ ing. (Ad Hoc 3D Solutions s.r.l. – Gressan, Valle d’Aosta).

    Titolo: Il rilievo morfologico tridimensionale, fotogrammetrico e Gps dell’Area di Chenal (Montjovet)

    Argomento: il rilievo in argomento è stato eseguito per documentare la morfologia del sito in studio, per definirne la posizione assoluta e permettere di ottenere un calco virtuale a media risoluzione. In aggiunta, durante la fase di rilevamento, è stato effettuato un test di acquisizione ad altissima risoluzione di una porzione di parete incisa al fine di confrontare e valutare differenti tecniche di rilievo. Durante l’intervento, il relatore presenterà gli strumenti, le tecniche e le metodologie utilizzati e le caratteristiche dei risultati ottenuti.

 

Département de la surintendance des activités et des biens culturels.
Direction de la restauration et de la valorisation

Bureau des biens archéologiques

Dipartimento soprintendenza per i beni e le attività culturali. Direzione restauro e valorizzazione
Ufficio beni archeologici

11100 Aoste12, place Roncas
téléphone +39 0165275903télécopie +39 0165275948

11100 Aosta – piazza Roncas. 12
telefono +39 0165275903telefax +39 0165275948

www.regione.vda.it

0 thoughts on “Il riparo inciso di Chenal

  1. Pingback: incisioni rupestri alpine post-paleolitiche | Ad Hoc 3D blog

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

seven + seventeen =

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>